Modulistica

Procura
  • RICHIESTA DI APPLICAZIONE PENA
    (ZIP - 65 Kb)
  • Richiesta di Applicazione Pena art.186
    (ZIP - 16 Kb)
  • Nulla Osta del PM. E' relativo all'estrazione di copia dei verbali degli organi di Polizia Giudiziaria ( Polstrada, Polizia Municipale, Vigili del Fuoco, Carabinieri ecc.). Copia dei suddeti verbali è spesso richiesta dalle assicurazioni. Si presenta presso lo sportello dall'interessato, o un suo delegato, che voglia presentare domanda.
    (ZIP - 5 Kb)
  • Richiesta copie ai sensi degli artt. ex 415 bis e 408 c.p.p.
    (ZIP - 6 Kb)
  • Istruzioni abilitazione servizio Hydra
    (RTF - 14 Kb)
  • Scheda consenso ai Lavori di P.U.
    (RTF - 51 Kb)
  • FRONTESPIZIO CNR
    (RTF - 218 Kb)
  • Richiesta di comunicazione delle Iscrizioni risultanti dal registro Generale ai sensi degli artt. 335 c.p.p.
    (ZIP - 247 Kb)
  • Certificati del Casellario: Tutti i certificati del casellario possono essere richiesti solo dalla persona alla quale si riferiscono o dalle Pubbliche Amministrazioni in sede di verifica. Il diretto interessato non è obbligato a motivare la richiesta. Allo scopo di impedire che le richieste siano fatte da persone non legittimate, all'istanza va allegata copia del documento di identificazione (carta di identità – passaporto – patente ecc.). Se la richiesta non è presentata dall'interessato, occorre allegare una delega. Il delegato dovrà parimenti allegare copia di un proprio documento di identificazione non scaduto. Si può delegare qualcuno anche al ritiro, alle stesse condizioni. Per il Certificato Generale, Civile e Penale è dovuto il bollo (€ 16.00) e i diritti (€ 3.84). In caso di urgenza dovranno corrispondersi ulteriori € 3.84. Tutti gli importi dovuti possono essere corrisposti con una marca unica.
    (PDF - 390 Kb)
  • Certificato dei carichi pendenti Permette di conoscere l’esistenza di procedimenti nei quali l’interessato ha acquisito la qualità di imputato: significa cioè che il P.M., per quei procedimenti, ha chiesto il rinvio a giudizio. Questo certificato, quindi, non documenta l’esistenza di precedenti penali (relativi cioè a sentenze già definitive), ma attesta che a carico dell’interessato che a suo carico è in corso un processo. Si richiede alla Procura del circondario giudiziario di residenza. La richiesta va presentata dall'interessato o da un suo delegato, nell'apposito modulo disponibile presso l’Ufficio Locale. Ad essa va allegata copia del documento d’identità (del richiedente e dell’eventuale delegato). Sono dovuti il bollo € 16.00 e € 3,84 di diritti di certificato, da corrispondersi mediante marche da bollo (in caso di urgenza dovranno corrispondersi ulteriori € 3,84 di diritti di cancelleria, nello stesso formato). Tutti gli importi dovuti possono essere corrisposti con una marca unica.
    (PDF - 390 Kb)